La Legge Finanziaria dà la possibilità di destinare una quota della propria imposta sul reddito a sostegno di organizzazioni O.N.L.U.S. (associazioni non profit, cooperative sociali, etc.).
Questo diritto permette al cittadino di diventare parte attiva della vita sociale e civile della propria città e del proprio Paese, scegliendo una tra le diverse destinazioni previste dalla Legge.
Basta una firma e non comporta alcun costo.

Come si fa?
Basta firmare nel riquadro che troverai sul modello di dichiarazione dei redditi- mod. 730/2014, UNICO PF 2014 (sotto la scritta "Sostegno alle organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale e delle associazioni riconosciute (...)) e indicare il codice fiscale dell'ente a cui si vuole devolvere il 5 per mille.
E' possibile scegliere una sola delle destinazioni previste nei riquadri relativi al 5 per mille.
Chi non deve fare la dichiarazione dei redditi, può compilare il modello integrativo consegnato dal datore di lavoro insieme al CUD 2014 e presentarlo, entro lo stesso termine di scadenza previsto per la presentazione della dichiarazione dei redditi, con le seguenti modalità:

  • in busta chiusa allo sportello di una banca o di un ufficio postale che provvederà a trasmetterlo all'Amministrazione finanziaria; la busta deve recare l'indicazione "scelta per la destinazione del cinque per mille dell'irpef", nonchè il codice fiscale e il cognome e nome del contribuente; il servizio di ricezione delle scelte da parte delle banche e degli uffici postali è gratuito; nel caso in cui sia stata effettuata la scelta sia per la destinazione dell'otto per mille dell'irpef che del cinque per mille dell'irpef, può essere utilizzata un'unica busta recante l'indicazione "scelta per la destinazione dell'otto e del cinque per mille dell'irpef";
  • ad un intermediario abilitato alla trasmissione telematica (professionisti, CAF, ecc.); quest'ultimo deve rilasciare, anche se non richiesta, una ricevuta attestante l'impegno a trasmettere la scelta; gli intermediari hanno facoltà di accettare la scheda e possono richiedere un corrispettivo per l'effettuazione del servizio prestato.

Si pagheranno più tasse con il 5 per mille?
No.
Si tratta di destinare una parte delle tasse che già si pagano

Il 5 per mille sostituisce la possibilità di sottoscrivere l'8 per mille?
No.
Le destinazioni dell'8 e del 5 per mille non sono in alcun modo alternative tra loro e quindi possono essere espresse entrambe.

Chiunque può devolvere il 5 per mille?
Sì.
Può decidere chi fa il 730 e chi fa l'UNICO.
Chi non fa la dichiarazione dei redditi può compilare il modello integrativo consegnato dal datore di lavoro insieme al CUD 2014.

Che aspetti allora?

Prendi nota del nostro codice fiscale e consegnalo al tuo commercialista o al tuo CAF!

94084660714

Nascita Iurtana


Video

  • Villaggio Quadrimensionale
  • Donnons vie à la IURTANA
  • Traigamos el IURTANA
  • Let us bring forth the IURTANA
  • Lassen Sie uns die IURTANA hervorbringen
  • Facciamo Nascere la IURTANA
  • TgNorba Festa del Villaggio Quadrimensionale 1 Lug 2017
  • ShoppingSolidale - tutorial
  • Dalla Clinica Oncologica alla Clinica Ontologica
  • Un anno del Progetto Home
  • La costruzione della foresteria
  • Ali Baba e l'economia Finanziaria
  • Ali babà Trailer
  • L'albero della Vita in Viaggio - Rapporto Genitori - Figli
  • Video messaggio per Nichi Vendola
  • Il Dr. Loiacono ospite della trasmissione
  • TGR - RAI 3 Servizio sulla chiusura del CMS di Foggia - 31/10/2012